giovedì 30 dicembre 2010

Urban Dry

Strada di Sasso Bisolo, Predarossa, Valmasino (2010)

Santa Caterina Valfurva (2007)

domenica 19 dicembre 2010

Sondrio StreetClimbing 2010 - report


SONDRIO STREET CLIMBING 2010

Sondrio, sabato 18 dicembre. Ore 19.30. Sul campanile di Piazza Campello due strane sagome, illuminate da un fascio di luce, avanzano verso l'alto, parallele, aggrappandosi a ogni pietra e sporgenza della torre ligariana. La folla che si è radunata lì sotto però, non sembra particolarmente in ansia. Anzi, tutto attorno sono urla di incoraggiamento, applausi, fuochi artificiali: anche quando, a un certo punto, una delle due figure piomba all'indietro, rimbalzando per un attimo nell'aria. La sagoma che si trova più in alto, a questo punto, afferra la corda a cui è legato il compagno, e con uno sforzo immane lo issa oltre il passaggio più impegnativo, attendendolo.
Solidarietà tra eccentrici esibizionisti?

lunedì 6 dicembre 2010

Sondrio StreetClimbing 2010 - nuovi passaggi

Ecco alcuni dei nuovi passaggi che si aggiungono agli altri del circuito 2009. Dall'alto in basso: "calcio rotante", "Provincia Est", "la N", "Area51", "Motta", "cubo", "colonna Sisley" e i due passaggi all'entrata del palazzo della Provincia.
Foto di Beno durante la serata di prove della settimana scorsa.



venerdì 3 dicembre 2010

Nuovo muro d'arrampicata a San Pietro Berbenno in Valtellina

Promosso dal CAI locale e ubicato nella grande palestra a fianco delle scuole, preparato in 3 giorni e mezzo insieme a Luca di Gaz Max, 6 vie su muri verticali con la particolarità delle traversate finali e due camini "presati" al loro interno.

martedì 23 novembre 2010

Sondrio StreetClimbing 2010




Il 18 dicembre, con inizio alle ore 14, si replica il "Sondrio Street Climbing", l'evento sportivo di arrampicata urbana che l'anno scorso aveva visto i suoi 75 partecipanti scalare in stile boulder i palazzi istituzionali (municipio, banche, questura, palazzo della Provincia) e le vetrine dei negozi del centro di Sondrio.
Una manifestazione originale e coinvolgente, voluta per avvicinare la città ai giovani del mondo dell'arrampicata.

domenica 14 novembre 2010

Visido, blocco 7b/b+

Un blocco bellissimo aperto recentemente e un po' più duro dopo la rottura di una presa nella partenza da seduto (7b/b+ l'integrale). Si trova sul Sasso della Cava, lungo la stradina di Visido poco prima del Tendine dello Yeti, a destra di un vecchio passaggio sassista.

giovedì 28 ottobre 2010

Bagni Masino - pulizie di ottobre

Nuovi blocchi nella prima area dei Bagni, zona parcheggio del Belvedere e sentierino verso "The Line".
Pulizia e salita dei primi passaggi. Nel video una placca alta senza nome appena ripulita, Rudy che apre "L'innominato di Rudy", il masso sulla strada davanti al Belvedere, "Patchouli" e un primo approccio a "Chiave + Karma".

venerdì 15 ottobre 2010

Una giornata in Val Grosina

Chiamati a rapporto da Bordons per l'immancabile gita annuale nella sua splendida Val Grosina.
Dopo le prime ascensioni degli anni scorsi sul Maurigno, sulla Cima Viola e sul Sasso Calosso, questa volta il local porta me e Popi sulle pareti sopra la sua baita di Malghera.
Scegliamo la più indicata per lo scopo di oggi e tracciamo una via "ibrida" (a metà tra il "commercial" e la old school esplorativa), su roccia generalmente buona per gli standard grosini, con qualche masso sui ripiani e qualche lama da stare attenti. Difficoltà classiche con singoli passaggi un po' più difficili.
Dedichiamo la via a Doug Scott, recentemente conosciuto a Sondrio e particolarmente bacchettone sull'uso degli "infissi permanenti".

giovedì 14 ottobre 2010

Bagni Masino, bouldering


Nella bellissima faggeta dei Bagni Masino provammo ad arrampicare già nei primi anni 80 quando con Chicco Fanchi pulimmo dal muschio e salimmo un simpatico passaggio chiamato "Equilibri diarrotici" (ora un 6a+/b non banale).

Nel 2003 tornammo a vedere il posto e constatammo che sotto il muschio che ricopriva i sassi si celavano alcune linee boulder tra le più belle che ho visto qui in Valmasino, alte ed eleganti, quasi sempre con partenze in piedi e uscite emozionanti.

giovedì 16 settembre 2010

Lo Scerscen, il "laboratorio" della Valmalenco

anni 90, sulla splendida "Galattica", la più bella, 
tre tiri spittati fino al 6c

Vent'anni di scalate in quello che è il mio luogo preferito per l'arrampicata in quota in Valtellina, su  vie sportive e quelle di trad climbing, dai monotiri alle vie di 200 metri della Punta Longoni, un'esplorazione che è sempre in corso e  in un'area estiva dallo splendido panorama, a 2300/2500 metri di quota ed esposta a Sud.
Ad oggi vi abbiamo tracciato circa 100 tiri di corda, meno della metà con gli spit, il resto old trad (con qualche chiodo sparso in giro tra soste e tiri), tutto nell'arco di quasi 20 anni, cominciando con Popi Miotti, spittando "Galattica" e le vie vicine poi finendo negli anni dopo ad esplorare i vari speroni rocciosi della zona, aprendo sempre dal basso con materiale alpinistico. Nelle ultimissime stagioni abbiamo ripreso a sistemare le vecchie vie (spittando dove c'era un vecchio chiodo e dove non si poteva proteggere bene) ed aprirne di nuove di tipo sportivo.

Un luogo isolato, su in alto, e raggiungibile solo con jeep o macchine sportive alte, salendo lungo la sterrata San Giuseppe - Alpe Entova - Rifugio Longoni che una volta raggiungeva il parcheggio sotto il Rifugio Entova-Scerscen, ora in disuso.
Il pezzo più dissestato è l'ultimo appena prima del parcheggio per il Rifugio Longoni, (il pezzo dopo la stradina a sinistra che va alla cava alta di Fora) poi si arriva a 2/15 minuti da tutte le pareti e paretine, a parte "Galattica" che bisogna camminare un venti minuti dall'interruzione della strada fino alla sommità della struttura.

sabato 11 settembre 2010

B.A.S.E. Jump

Dal Monte Brento (Arco di Trento, Valle del Sarca), un salto di massa internazionale (21 base jumper) per la giornata della pace.
Con Max Faletti contribuiamo alle riprese video combinate che hanno prodotto questo filmato.



giovedì 2 settembre 2010

lunedì 23 agosto 2010

Manutenzioni in quota

Un bellissimo weekend di sole al Rifugio Gianetti e in due giornate controlliamo lo stato di chiodatura delle due vie tracciate sul Pizzo Porcellizzo 3 anni fa per conto del CAI Milano: "La Iena" (6a, 6 lunghezze) e "Castelli Romani" (6a+/b, 5 lunghezze).

domenica 25 luglio 2010

Fresco sul Badile

Un mese e mezzo di calura esagerata con zeri termici intorno ai 5000 metri.
Un "piacere" dover soffrire il vento e il freddo salendo domenica sul Pizzo Badile. Con la californiana Ingrid Peterson alla sua seconda visita in valle (nella prima del piacevole climbing su "Kundalini").

martedì 6 luglio 2010

Rifugio Piacco o "Penco"

Rifugio Piacco o "Penco" (rinominato così da Giulia in onore della guida alpina Ale Penco); da diverse stagioni è la nostra dimora preferita per le giornate in alta Val Porcellizzo

lunedì 21 giugno 2010

Discesa estrema...

I 40 ragazzi e ragazze del "Nelson Mandela Metropolitan University Choir" scendono dal "Sasso di Boh", di fronte al Sasso Remenno, assistiti dalle guide alpine Val di Mello.
In serata il coro si è esibito nell'auditorium dei Bagni Masino.

martedì 15 giugno 2010

L'O.S.T. 2010

Corso di formazione e aggiornamento per SKY Italia - Parco Avventura di San Zeno di Montagna (VR).

domenica 6 giugno 2010

Bagni Masino - "Brenna Wall" with jump

Un altro metodo per risolvere il famoso passaggio ai Bagni Masino.
Lo usa l'inglese David Gater, specialista di lunghi lanci come qui dimostrato.




e inventa un lancione tra i due 7a del Masso di Red Woman.

giovedì 3 giugno 2010

"Maria Magdalena" - Masso del Belvedere

Ripulita e richiodata anche la vecchia via del masso che sale il muro verticale che guarda la strada dei Bagni Masino. A sinistra di questa è stata creata "Maria Magdalena", difficile boulder su microprese dal secondo al terzo spit. Nelle foto un primo tentativo di Granze assicurato da Frulla sulla via appena chiodata... e la comodità dei nuovissimi rinvii Grivel "con maniglia" :-)

martedì 1 giugno 2010

STRADE VALMASINO - estate 2010

La situazione delle strade in Valmasino e Val di Mello per la stagione estiva. Nella pagina di vaol.it la decisione del sindaco e i commenti dei lettori.

VAL DI MELLO (strada San Martino-parcheggio):
80 posti per auto disponibili previo biglietto ad esaurimento giornaliero da prendere al parcheggio di San Martino (5 euro).
Permessi (30 euro - 3 targhe) da richiedere in comune per proprietari di immobili e guide alpine. Assenza di servizio navetta.

BAGNI MASINO (strada San Martino-Bagni Masino):
Aperta, parcheggio libero prima delle terme e parcheggio a pagamento nel piazzale degli alberghi (5 euro).

SASSO REMENNO:
Parchimetro fino alle ore 17 in tutti i parcheggi ad eccezione di quello sul lato Nord (disco orario 3 ore).

PREDAROSSA - VALLE DI SASSO BISOLO:
Biglietto 3 euro per la strada da Filorera a Predarossa. Si prende con macchinetta all'inizio della strada, dopo il Centro Polifunzionale.

domenica 23 maggio 2010

"Triplete" e "Bestiolo" - Masso del Belvedere

Domenica di chiodatura con Piter, Lorenz, Pisciotta e il Granze.
Pulite e salite altre due linee nel lato Nord del masso.
"Triplete" è un bellissimo spigolo con passo boulder in opposizione al quarto spit (6b+/6c) mentre a sinistra la lunga placca di "Bestiolo", un 6a che è la via più facile per salire sul masso.


giovedì 20 maggio 2010

"Orzowei" - Masso del Belvedere

Rudy libera "Videocracy" e la valuta 6c (cattivissimo e di mooolta precisione sui piedi), mentre sul lato Sud del masso prova l'appena chiodata "Orzowei", con un durissimo boulder finale ancora da risolvere.

mercoledì 19 maggio 2010

"Videocracy" - Masso del Belvedere

Pulizia e chiodatura in corso al masso del Belvedere, alto 15 metri, a sinistra della strada prima di entrare nella foresta dei Bagni Masino. La prima nata è "Videocracy", una placca verticale provata per la prima volta da Ele assicurata da Mario.

martedì 18 maggio 2010

"Aria Giovanni" e "Bob Sinclair" - Bagni Masino

Un grip eccezionale con il vento di questi giorni e ricomincia la stagione nei nuovi settori dei Bagni Masino ripuliti nell'autunno 09 (video).
























"Aria Giovanni" (nella foto) un progettino autunnale risolto oggi: partenza dal fondo (sit), diagonale su bordi e lancio allo spigolo con rimontata decisa nel finale (10 movimenti).
Difficoltà stimata intorno al 7a+/b.
Stessa sorte anche per "Bob Sinclair", estetico blocco su tacche verticali liberato flash da Pavaz (7a+).

venerdì 14 maggio 2010

"Pinnajet" - Michele Caminati

Dal canale youtube di karmark25 un video con Michele Caminati che ripete flash "Pinnajet" (7a/b), il problema uomini più facile tra quelli proposti al Melloblocco 2010, situato sopra al Centro Sportivo di San Martino.

giovedì 13 maggio 2010

"Jesus Christ Superstar" - Kilian Fischuber

Due video Melloblocco 2010 dal canale youtube di fontafox:

"Jesus Christ Superstar" (7c/7c+) al masso della chiesa di San Martino Valmasino, passaggio gara uomini del Melloblocco di 2 anni fa, in azione il campione del mondo di bouldering Kilian Fischhuber



Non bouldering ma buildering sul ponte del Campeggio Sasso Remenno :-)

domenica 9 maggio 2010

Melloblocco: domenica

"Paranoid Park" (7a+/b), problema gara delle ragazze al sassone dopo il Centro Sportivo (Pietra della meditazione). Nelle foto lo provano Azi e Martina, in fondo "Cocco" Sorato che tenta il duro blocco a sinistra.

sabato 8 maggio 2010

Melloblocco: "La V"

Un bellissimo spigolo a Cà Panscer in Val di Mello, problema di gara uomini Melloblocco 2010.
Nelle foto l'asciugatura dello start ed i due ripetitori di oggi, il quindicenne francese Enzo Oddo, parato dal padre, e il fenomeno Adam Ondra che in 10 minuti risolve il problema (video).
Il giorno dopo ripetuto flash da Michele Caminati. Difficoltà 7c+.

venerdì 7 maggio 2010

Melloblocco "On Air"

Cominciata la settima edizione del raduno, con magliette viola e tempo variabile. Ieri alternanza di piovaschi e buchi di sole, con un centinaio già sui blocchi delle aree intorno al Centro Polifunzionale (Visido e Tarzan). Oggi inizio della competizione sui blocchi a premi e una serie di eventi serali al villaggio.

La mappa dei passaggi già scaricabile dal sito ufficiale del Melloblocco, aggiornato direttamente da Nicola dalla segreteria della manifestazione.

Locals doc all'aperitivo da Luca e Giulia, venerdi ore 18.30

lunedì 3 maggio 2010

Le nuove aree per il Melloblocco 2010

Sulle pagine del sito ufficiale del Melloblocco, le nuove aree e le zone riproposte sistemate e pulite per l'edizione 2010 che inizierà giovedi 6 maggio, a cura dei local Simone Pedeferri e Andrea Pavan, delle guide alpine Giovanni Ongaro e Davide Spini e del local "d'adozione" Sergey Shaferov.

http://www.melloblocco.it/notizie/le-aree-del-melloblocco-2010/


domenica 25 aprile 2010

Sasso Iris: i boulder-tiri

Terminata oggi la chiodatura sul Sasso Iris, lato del pratone del Centro Polifunzionale. Tutti i tiri corti e intensi, con passi boulder sparsi, lunghi 10/12 metri, 4 o 5 fix per ognuno e rinvii in loco. Si trovano a sinistra della già esistente "Beautiful Iris" (chiodata qualche anno fa con Rudy).

Da sinistra:

PANORAMA SU FILORERA - progetto - fisica su muro verticale
ZANZAN - progetto - un boulder dietro l'altro
L'INFAME IN PRUA - progetto - singolo boulder svaso in cima
L'INFAME E' INIBITO AL PIANTO - 7a - lamone e tacche
GIANTOPO - progetto
BEAUTIFUL IRIS - 8b o 8b+/c con partenza da sotto
BEAUTIFUL IRIS uscita diretta - progetto

Rudy fa il test a "Panorama su Filorera"

sabato 24 aprile 2010

Sabato al Park


Brown sul nuovo masso all'angolo del Centro (2 passaggi, 5c/6a)

Una slack da 25 metri montata dai ragazzi tedeschi


Scarpette Wild Climb al Centro Polifunzionale
(in vendita da Fiorelli Sport)

In esposizione al Centro Polifunzionale, le scarpette Wild Climb modelli GRIP, BAT, la nuova e polivalente JUMP, iMUST e la baby scarpetta FIRST STEP JR - da sinistra a destra nella foto.



"L'infame è inibito al pianto" (7a), Sasso Iris

Max prova la via che ho liberato oggi
Iris alla macchina fotografica

domenica 11 aprile 2010

sabato 10 aprile 2010

"Vecchia Quercia" (6a)

Maffo - parato dal Prof - sale sul nuovo passaggio
dove c'era la vecchia quercia pericolante.

venerdì 9 aprile 2010

i ragazzi del Tclimb

Lucia e i suoi ragazzi, in valle per uno stage di 3 giorni al Centro Polifunzionale,
salgono i nuovi passaggi puliti in questi giorni



sabato 13 febbraio 2010

Val Lanterna, Golismo invernale

Una delle pratiche più complete in assoluto... ice climbing, speleo, canoa e un po' di delicatezza nei passaggi più difficili. Nel corso di più inverni tentiamo le risalite delle gole percorse già in discesa, tra cui il bellissimo Cormor che ancora dopo 3 tentativi non si è concesso integralmente.

Saletta entra nel Canyon di Scerscen