sabato 30 dicembre 2006

Patagonia: Guillaumet e Giro del Huemul, con Noemi

Negli ultimi giorni di dicembre finalmente il primo squarcio di sereno e, con Marcello temporaneamente in trasferta nel Nord dell'Argentina, ne approfitto per tentare una salita di "assaggio" con Noemi Necker, una simpatica ragazza svizzera in viaggio "sabbatico" (è un architetto a cui è venuta la "tendinite da mouse"), incontrata pochi giorni prima al Rancho Grande.
Un bivacco in tendina sotto il Passo del Quadrado e partenza nella notte verso una delle vie di ghiaccio del versante Est dell'Aguja Guillaumet. Un tentativo che si ferma però in tarda mattinata nei pressi della crepaccia terminale, a causa della grande e pericolosa quantità di neve presente, e pochi minuti dopo, per confermarci la scelta di desistere, il classico e veloce ritorno del maltempo.

Noemi prova l'attrezzatura di Marcello prima di tentare la Guillaumet