sabato 30 giugno 2012

Ma quanto caldo fa?

Tobi in spiaggia a 2000 metri, piano di Predarossa
Ricky sul masso del secondo piano di Predarossa,
unica possibilità di bouldering un po' al fresco in questo periodo afoso

venerdì 29 giugno 2012

Campo Moro = fresco

Alberto torna dall'Australia per le sue vacanze invernali che dovranno essere di tanto climbing. Intimoriti dalla calura in Valmasino, traslochiamo sulle comode e fresche vie di Campo Moro per salire la combinazione di "Il futuro è là" e "Fuga di Cervelli", due vie di Augusto Rossi sul Muro dei Misteri.

Alberto Prosperetti sul penultimo tiro di "Fuga di Cervelli"
Colazione + pranzo in cima al Muro dei Misteri

lunedì 25 giugno 2012

Summer Climbing Camp

Organizzato da Alo e Azi della palestra Nuovo Campo Base di Milano (Brugherio) questo primo campeggio estivo dedicato ai giovanissimi climber di età dagli 8 ai 12 anni. Insieme a Cecilia e Marco, loro istruttori di sala quando scalano indoor, i sette bambini del gruppo hanno vissuto una breve ma intensa vacanza di 4 giorni arrampicando e giocando negli angoli più belli della Valmasino.

Lorenzo, Matheus, Elena, Filippo, Clara, Paola e Chiara
Val di Mello, Rasica, Chiara sul masso del bosco
Nell'ombra della foresta dei Bagni Masino,
Marco indica a Elena la via per salire

venerdì 22 giugno 2012

sabato 16 giugno 2012

Tra Merdarola e Omio

Con Gianni e Manuela in giro a zonzo tra la Val Merdarola e la Valle dell'Oro, una giornata caldissima iniziata male tra colpi di vomito e mal di testa che ci fanno abbandonare le vie pensate per oggi ("Triangolo d'Oro" e le sue vicine sulla Punta Medaccio). Per digerire attraversiamo dalla Bocchetta di Medaccio scendendo per il canale ancora innevato poi, ad appetito tornato, finiamo a polenta e formaggio al Rifugio Omio che Gilo ha appena aperto. Rotolati a valle, nonostante i piedi infuocati, ci imponiamo di fare una vietta sullo Schenun appena prima dell'aperitivo.

La Punta Fiorelli nel suo miglior slancio
Gianni sul primo tiro di "Triangolo d'oro", Punta Medaccio

venerdì 15 giugno 2012

Val Lanterna, inizio lavori Guide Alpine Valmalenco

Il Comune di Lanzada affida alle Guide Alpine Valmalenco un lavoro triennale di sistemazione, valorizzazione e nuove chiodature nelle aree di arrampicata in Val Lanterna, principalmente nella parte alta della valle intorno a Campo Moro. 
Quest'anno i lavori di richiodatura interesseranno le falesie del Rifugio Zoia (settore centrale e alto) mentre poco sopra il parcheggio di Gera sono già in fase di chiodatura alcune minifalesie con difficoltà facili/medie.

Oscar Meloni assicurato da Ricky sul passo chiave di "Jihad" alla Parete della Diga
Una placca sulla strada, con 5 tiri appena chiodati
La ex cava è il posto di due nuovi tiri corti ma abbastanza particolari

venerdì 8 giugno 2012

Selezioni per Guida Alpina 2012

21 anni dopo le mie selezioni ma questa volta con l'incarico di documentare con video e foto le 3 giornate di prove per i 30 allievi che aspirano ad iniziare il percorso formativo per diventare Guida Alpina (citazione: il lavoro più bello del mondo).
La prova su roccia è nel settore più alto della lunga falesia di Isolaccia (Sant'Antonio di Sanno) con due tiri di 6b parzialmente da proteggere ed un cattivo 7a che bastona il 95% degli allievi. Il giorno successivo si scia sulla neve già marcia del Passo dello Stelvio mentre per le prove su ghiaccio ci si sposta sui classici seracchi del ghiacciaio del Morteratsch in Engadina.

Due le gallery fotografiche ora disponibili su montagna.tv, una della prova su roccia e una relativa a sci  e ghiaccio, il video a breve sempre sullo stesso canale.