sabato 16 luglio 2005

Trip One - Charakusa

L'ultima settimana della spedizione Trip One di Up Project, una settimana di "vacanza" dove rimaniamo solo in tre, con Cristian Brenna e Hervé Barmasse. In una lunga giornata di cammino spostiamo il campo dal Chogolisa glacier a quello del Charakusa, dove passeremo i nostri ultimi giorni tra un tentativo di via nuova sull'Iqbal's Wall (salito nel 1998 con Natale Villa e Galen Rowell) e la riuscita salita della piramide perfetta, il Nayser Brakk, dapprima iniziato lungo la via di Steve House e C. ("Tasty Talking") poi finito per la classica via Inglese.

(foto di Hervé Barmasse)

Brenna fa stretching al campo base del Charakusa

L'Iqbal's Wall, salito nel 1998 e chiamato così in onore della nostra guida
Avvicinamento all'Iqbal's Wall, a destra il K7
Sui primi tiri

Cristian mi assicura mentre percorro (senza ricordarlo) un tratto della via del 1998
Hervé sull'ultimo tiro salito
Merenda con la spedizione coreana al Drifika
Con Mi-Sun Go
La piana del campo base vista dall'alto
Charakusa Tower (Fathi Brakk)


Invito a pranzo per i primi salitori austriaci del K6 (trent'anni prima)
K6 by night
Namika Peak e la piramide perfetta del Nayser Brakk
Sui primi tiri di "Tasty Talking", via di House al Nayser Brakk


L'inizio della via Inglese al Nayser Brakk
Brenna sugli ultimi tiri del Nayser Brakk
In vetta al Nayser Brakk

In tenda dai tedeschi del DAV, capitanati da Jan Mersch
Un clamoroso Campari per il brindisi del compleanno di Cristian

Nessun commento:

Posta un commento