martedì 28 giugno 2011

Sasso Nero, due vie nuove

Ancora senza nome, interamente clean (nuts e friends), 3 tiri l'una e con tiri molto belli: un muro di 60 metri di serpentino levigato sulla prima, un tiro misto diedro-spigolo-tetti sulla seconda. Frutto del girovagare di oggi allo Scerscen (zona Sud del Sasso Nero) con Popi Miotti e Teo Coatti. Fa caldo anche a 2700 metri.

Le giornate che piacciono a me,
girovagare e scegliere ad kazum dove salire, dove creare


Matteo e Popi sul bellissimo
e lungo muro della prima via

Nel diedro iniziale dello splendido
secondo tiro della seconda via

Popi

Teo

Nessun commento:

Posta un commento