martedì 29 settembre 2009

Pilastri di Fora, "Aquila rossa" e le vie nuove

Un luogo appartato nell'alta Valmalenco, sopra la cava più alta della valle e sotto l'alpe più bella della valle.
Dopo l'incursione di Olivo Tico con una via avventura in un gran diedro, venne chiodata dall'alto "Aquila Rossa" (Titta Bonomi e Zanella) che sale per 5 lunghezze spittate sulle parti più belle del pilastro centrale. Divertentissima, la ripeto una volta ogni due anni.
In seguito con Ricky Sala e Pietro Vallardi traccio anche io due vie sui pilastri di destra, parzialmente spittate ma con lunghi tratti da integrare: "Fora de crapa" e "Fora poco".



"Aquila rossa", primo tiro
Ketty su "Aquila Rossa"
Il tiro più difficile (6c/6c+)
L'ultimo tiro con la placca sotto al tetto
"Diedro Olivo", primo tiro sopra la cengia
"Diedro Olivo", diedro finale

Pizzo Tremoggia, Sassa d'Entova e Pizzo Malenco
Piter in apertura su "Fora Poco"

Nessun commento:

Posta un commento