sabato 21 marzo 2009

Piz Morteratsch, "Il grande freddo", prima salita

La Est del Morteratsch, una delle sintesi più belle di quello che chiamo "il mio alpinismo": parete mai salita, marcia e repulsiva, da affrontare solo in un particolare momento dell'anno con le moderne tecniche di arrampicata su misto.
Con Emanuel e Christian ci alterniamo a cercare la via su questa muraglia in una delle più fredde giornate mai sentite in montagna... -10° a 2000 metri, noi intorno ai -25°.

Report - Planetmountain














Nessun commento:

Posta un commento